A piedi lungo lo snodo cruciale della via dritta tra Roma e Loreto

 
Camerino – Domenica 30 ottobre le città di Camerino e San Severino Marche saranno nuovamente legate da una strada che ha segnato indissolubilmente la loro storia religiosa, economica e culturale, e che solo nei decenni più recenti è stata completamente abbandonata: quella che per molti secoli aveva rappresentato lo snodo cruciale della “via dritta”, ovvero un asse strategico che collegava il santuario di Loreto e la capitale pontificia. Sulla scia di accurate ricerche storiche, i membri delle sezioni camerte e settempedana del CAI, lo hanno individuato e il mattino di domenica 30 ottobre guideranno fedeli, turisti, appassionati di trekking lungo

Clicca qui per leggere la news da Il Mascalzone.it