Archivi categoria: News Piceno

da Giulianova

2017-10-09
Dal 4 ottobre a Giulianova nuova carta di identità elettronica. Tutte le istruzioni.
Dal 4 ottobre scorso il Comune, tra i dieci in Abruzzo indicati dal Ministero dell’Interno, ha attivato, dopo il corso di formazione per gli operatori addetti e definite le relative procedure, il servizio per il rilascio della nuova carta di identità elettronica.
La carta di identità elettronica avrà un costo pari a 22 euro per il rilascio mentre è di 27 euro il costo per per il rilascio come duplicato a seguito di smarrimento.
Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un

Clicca qui per leggere la news da Il Mascalzone.it

da Grottammare

Agrumeti storici sul tavolo della Regione
Attività didattiche e informative aperte a tutti, in collaborazione con iI Crea di Acireale
Occhio ai possibili finanziamenti statali, attività didattiche aperte a tutti e proseguimento dei percorsi di ricerca in collaborazione con l’ASSAM e con il CREA di Acireale. È quanto promettono i firmatari del protocollo di intesa sulle Agrumiere storiche del Piceno, che si sono riuniti nuovamente giovedì scorso, a Grottammare, per fare il punto su alcuni aspetti del progetto di tutela che accomuna 7 Comuni del Piceno e privati proprietari di antichi giardini d’agrumi, produttori di specie autoctone fino alla metà del

Clicca qui per leggere la news da Il Mascalzone.it

Bio Cupra: giornata di sensibilizzazione sui temi del Biologico e del Riciclo!

 
Cupra Marittima – Si è svolta Domenica 8 Ottobre a Cupra, la quarta edizione di Bio-Cupra, evento organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’AIAB Marche, un’edizione quella di quest’anno oltre che dedicata al Biologico, dedicata al modo del Riciclo!
Presenti diverse aziende biologiche del territorio che hanno portato sui loro banchi il sano frutto di un lavoro ecosostenibile!
Numerosi i bambini che hanno preso parte ai laboratori, come quelli della Fattoria didattica di Lory, dove hanno imparato che dalle cose che stiamo per buttare in realtà possono nascere nuovi oggetti molto belli perchè arricchiti della loro manualità e creatività. I bambini hanno

Clicca qui per leggere la news da Il Mascalzone.it